iBLOG

TUTORIAL & GUIDE

Come ci si comporta durante un’intervista? Risponde Maurizio Becker

Come ci si comporta durante un’intervista? Risponde Maurizio Becker - tutorial e guide - iBLOG

Abbiamo chiesto a Maurizio Becker le tre cose che un musicista non dovrebbe mai fare durante un’intervista ma che, puntualmente, fa.


  1. Mettere il pilota automatico. Rilasciare interviste svogliate, banali o noiose è dannoso quasi quanto fare concerti fiacchi o incidere canzoni deboli: se ti leggo e mi rompi le palle, difficilmente mi verrà voglia di ascoltarti.
  2. Prendere sottogamba il giornalista se è giovane o se scrive per una testata minore. In genere, sono quelli più preparati.
  3. Spostare ossessivamente la conversazione sul disco attualmente in promozione. Accetta con entusiasmo domande diverse, renderanno la conversazione più interessante.

E i giornalisti?
Ecco tre cose che un giornalista NON dovrebbe mai fare:

  1. Credere che un’intervista consista semplicemente in una serie di domande preparate. Le migliori interviste sono frutto di una conversazione, più che di uno schema prestabilito.
  2. Esibirsi ponendo domande tese a evidenziare la propria competenza - di solito chilometriche e fitte di dati e informazioni, queste domande già contengono in sé la risposta.
  3. Affrontare un’intervista senza avere curiosità per l’artista che ti troverai davanti.

Iscriviti alla Newsletter

© 2019 iCompany srl - P.IVA 13084581001. All Rights Reserved.Designed by ServiziMedia

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Continuando la navigazione sul sito, si acconsente all'utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Chiudi