iBLOG

LA MUSICA ATTUALE

Quando la musica denuncia la guerra

Quando la musica denuncia la guerra - la musica attuale - iBLOG

Era il 2 luglio 2005. Al Circo Massimo di Roma la gente era davanti al palco già dalle prime luci dell’alba, in attesa di uno dei concerti più attesi di quell’anno.

La stessa emozione dilagava in altre parti del mondo: a Londra, a Johannesburg, a Tokyo, a Berlino, a Mosca, a Filadelfia, a Parigi, in Cornovaglia, a Toronto e - il giorno dopo - a Edimburgo. Un’unica grande bolla sociale chiamata Live 8, una campagna musicale composta da una serie di concerti organizzati poco prima della conferenza del G8 e del summit che andarono in scena al Gleneagles Hotel di Perthshire (Scozia). L’obiettivo? Pressare i leader politici delle nazioni più ricche al mondo sull’importanza di cancellare il debito dei paesi più poveri, chiedendo inoltre la realizzazione di regole commerciali più eque.

Tra le varie tematiche internazionali messe in campo durante il Live 8, fu dato ampio spazio alla guerra.  Già, perché se molte zone del mondo vivono in costanti conflitti civili e sono martoriate da attacchi terroristici, la colpa è anche (o soprattutto?) di personaggi che hanno sfruttato a loro piacimento le bandiere economicamente più deboli.  In questo contesto, la musica ha sempre vestito i panni della denuncia sociale. Già nel 1985, infatti, era stato organizzato il Live Aid, un concerto rock organizzato per raccogliere fondi contro la carestia diffusa in Etiopia.

Tutto ha un minimo comun denominatore: la guerra. Molti artisti della scena internazionale e nazionale hanno affrontato la questione in molti brani che, ancora oggi, sono dei veri e propri richiami alla pace.
Basti pensare a Blowing in the wind (1962), un pezzo di Bob Dylan divenuto un manifesto per la disillusione statunitense nei confronti della politica della Guerra Fredda. Qualche anno dopo, nel 1970, abbiamo War Pigs, un chiaro riferimento dei Black Sabbath contro le guerre causate dai ricchi (i war pigs, appunto) e combattute dai poveri. Facendo invece un passo indietro, in casa Barry McGuire, troviamo Eve of destruction (1965), singolo che ingloba diversi terribili aspetti della guerra, come l’armamento nucleare.
Ovviamente, questi sono solo tre illustrissimi esempi. Ma la lista è ancora molto lunga. Sunday bloody Sunday (1983) degli U2 e Zombie (1994) dei Cranberries sono due opere che, in un modo e nell’altro, raccontano alcuni eventi sanguinosi avvenuti nell’Irlanda del Nord. E poi non dimentichiamoci di Give peace a chance (1969), della Plastic Ono Band, la cui scintilla per la realizzazione venne da una risposta che lo stesso John Lennon diede a un giornalista durante la protesta pacifista Bed-in: “All we are saying is give peace a chance”.

Anche gli artisti di casa nostra si sono rimboccati le maniche, utilizzando la propria musica per sensibilizzare l’opinione pubblica in merito alla richiesta di fermare le guerre nel mondo. Nel 1963 esce La guerra di Piero, un pezzo storico di Fabrizio De André, ispirato ai racconti dello zio cantautore, Francesco, riguardo il suo ritorno dai campi di concentramento dov’era detenuto durante la Seconda Guerra Mondiale. Nel 1978 abbiamo Generale, nel quale Francesco De Gregori ‘racconta’ il suo servizio militare prestato al Battaglione alpini "Tirano" di Malles Venosta, un luogo dove hanno perso la vita tantissimi giovani, su tutti i terroristi indipendentisti altoatesini.
Non possiamo non citare La canzone del bambino nel vento (Auschwitz) di Francesco Guccini (brano del 1966 in cui si affronta il tema de campi di concentramento con toni crudi e diretti), C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones di Gianni Morandi (anch’esso del 1966, ma stavolta si tratta di una critica agli Stati Uniti riguardo la guerra nel Vietnam) e Ballata del marinaio di Tenco (analisi approfondita datata 1972 sui motivi che portano alla guerra).
Infine - ma non per notorietà - c’è Il mio nome è mai più (2003) del trio Ligabue, Jovanotti e Pelù, analisi molto aspra in merito ai conflitti della ex Jugoslavia, con particolare riferimento all’intervento militare nel Kosovo ad opera della NATO, manovra che il governo italiano sposò in pieno.

Il campionario è molto più ampio di quanto elencato qui, ma una cosa è certa: passano gli anni, ma i conflitti restano. Addirittura, mentre scorrono queste parole, si parla di Terza Guerra Mondiale, riarmamento nucleare e terrorismo dilagante.
E la musica? In toni minori, resiste. O, quanto meno, ha perso una parte della sua identità. Per fortuna, però, lotta e combatte insieme a noi, quand’è chiamata in appello. Come nel caso dell’attentato di Manchester del 22 maggio del 2017, avvenuto alla fine del concerto di Ariana Grande, a cui sono seguite la kermesse One Love Manchester del 4 giugno 2017 (cui presero parte moltissimi artisti della musica internazionale) e No Tears Left to Cry, la prima canzone di Ariana pubblicata a seguito dei fatti di Manchester. Nel pezzo troviamo – seppur con toni indiretti – alcuni brevi riferimenti all’attentato: “Right now, I’m in a state of mind / I wanna be in like all the time / Ain’t got no tears left to cry / So I’m pickin’ it up, pickin’ it up”.

In casa nostra, invece, c’è la sferzata vincente (primo posto a Sanremo 2018 e quinto all’Eurovision Contest) del duo MoroMeta con Non mi avete fatto niente, un pezzo ancora più importante anche a fronte delle ultime cronache che arrivano da Parigi. Non solo i big, ma anche nel vivaio della musica italiana c’è movimento. Parliamo di nomi meno noti, ma pur sempre artisti che, nel loro piccolo, hanno voluto dare una scossa sociale. Come Bataclan Night di Andrea Cassetta, artista romano che fa riferimento all’attentato terroristico avvenuto a Parigi il 13 novembre 2015. E ancora, i Creative Crimes, band capitolina che vede tra le sue fila Gabriel Wegner, discendente di un testimone del genocidio armeno, Armin T. Wegner, a cui è stato dedicato proprio un disco, Armin T. Wegner – 1916, per denunciare l’oblio storico quanto mai attuale al quale questo evento è da sempre segnato (solo due anni fa lo stato tedesco riconobbe tale massacro, la Turchia invece continua a non essere dello stesso avviso).

In qualche modo, la fiamma musicale che vuole far primeggiare la pace sulla guerra è ancora viva. La speranza è che non si spenga mai.

© 2018 iCompany srl - P.IVA 13084581001. All Rights Reserved.Designed by ServiziMedia

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Continuando la navigazione sul sito, si acconsente all'utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Chiudi

Informativa estesa sui Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

 

Cookie tecnici e di statistica aggregata

Attività strettamente necessarie al funzionamento

Questo Sito utilizza Cookie per salvare la sessione dell'Utente e per svolgere altre attività strettamente necessarie al funzionamento dello stesso, ad esempio in relazione alla distribuzione del traffico.

Attività di salvataggio delle preferenze, ottimizzazione e statistica

Questo Sito utilizza Cookie per salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'Utente. Fra questi Cookie rientrano, ad esempio, quelli per impostare la lingua e la valuta o per la gestione di statistiche da parte del Titolare del sito.

 

Altre tipologie di Cookie o strumenti terzi che potrebbero farne utilizzo

Alcuni dei servizi elencati di seguito raccolgono statistiche in forma aggregata e potrebbero non richiedere il consenso dell'Utente o potrebbero essere gestiti direttamente dal Titolare – a seconda di quanto descritto – senza l'ausilio di terzi.

Qualora fra gli strumenti indicati in seguito fossero presenti servizi gestiti da terzi, questi potrebbero – in aggiunta a quanto specificato ed anche all’insaputa del Titolare – compiere attività di tracciamento dell’Utente. Per informazioni dettagliate in merito, si consiglia di consultare le privacy policy dei servizi elencati.

Interazione con social network e piattaforme esterne

Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questo Sito.
Le interazioni e le informazioni acquisite da questo Sito sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network.
Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network, è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)

Il pulsante “Mi Piace” e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.

Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter)

Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter Inc.

Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy

Pulsante LinkedIn e widget sociali di LinkedIn

Il pulsante LinkedIn e i widget sociali di LinkedIn sono servizi di interazione con il social network LinkedIn, forniti da LinkedIn Corp.

Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy

Statistica

I servizi contenuti nella presente sezione permettono al Titolare del Trattamento di monitorare e analizzare i dati di traffico e servono a tener traccia del comportamento dell’Utente.

Google Analytics (Google Inc.)

Google Analytics è un servizio di analisi web fornito da Google Inc. (“Google”). Google utilizza i Dati Personali raccolti allo scopo di tracciare ed esaminare l’utilizzo di questo Sito, compilare report e condividerli con gli altri servizi sviluppati da Google.
Google potrebbe utilizzare i Dati Personali per contestualizzare e personalizzare gli annunci del proprio network pubblicitario.

Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA – Privacy PolicyOpt Out

Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne

Questi servizi permettono di visualizzare contenuti ospitati su piattaforme esterne direttamente dalle pagine di questo Sito e di interagire con essi.
Nel caso in cui sia installato un servizio di questo tipo, è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Google Fonts (Google Inc.)

Google Fonts è un servizio di visualizzazione di stili di carattere gestito da Google Inc. che permette a questo Sito di integrare tali contenuti all’interno delle proprie pagine.

Dati personali raccolti: Dati di utilizzo e Varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio.
Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy

Widget Google Maps (Google Inc.)

Google Maps è un servizio di visualizzazione di mappe gestito da Google Inc. che permette a questo Sito di integrare tali contenuti all’interno delle proprie pagine.

Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy

Widget Instagram (Instagram, Inc.)

Instagram è un servizio di visualizzazione di immagini gestito da Instagram, Inc. che permette a questo Sito di integrare tali contenuti all’interno delle proprie pagine.

Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy

Widget Video Youtube (Google)

Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questo Sito di integrare tali contenuti all’interno delle proprie pagine.

Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy

 

Come posso controllare l'installazione di Cookie?

In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l'Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire – ad esempio – che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. L'Utente può trovare informazioni su come gestire i Cookie nel suo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari e Microsoft Windows Explorer.

In caso di servizi erogati da terze parti, l'Utente può inoltre esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento informandosi tramite la privacy policy della terza parte, tramite il link di opt out se esplicitamente fornito o contattando direttamente la stessa.

Fermo restando quanto precede, il Titolare informa che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.

 

Titolare del Trattamento dei Dati

iCompany srl - viale Giuseppe Mazzini, 123 - 00195 - Roma (Italia)
info@icompany.it

Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questo Sito non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.

Vista l'oggettiva complessità legata all'identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito.

 

Definizioni e riferimenti legali

Dati Personali (o Dati)

Costituisce dato personale qualunque informazione relativa a persona fisica, identificata o identificabile, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale.

Dati di Utilizzo

Sono le informazioni raccolti in maniera automatica di questo Sito (o dalle applicazioni di parti terze che questo Sito utilizza), tra le quali: gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dall’Utente che si connette con questo Sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier), l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta dal server (buon fine, errore, ecc.) il Paese di provenienza, le caratteristiche del browser e del sistema operativo utilizzati dal visitatore, le varie connotazioni temporali della visita (ad esempio il tempo di permanenza su ciascuna pagina) e i dettagli relativi all’itinerario seguito all’interno del Sito, con particolare riferimento alla sequenza delle pagine consultate, ai parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’Utente.

Utente

L'individuo che utilizza questo Sito, che deve coincidere con l'Interessato o essere da questo autorizzato ed i cui Dati Personali sono oggetto del trattamento.

Interessato

La persona fisica o giuridica cui si riferiscono i Dati Personali.

Responsabile del Trattamento (o Responsabile)

La persona fisica, giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo preposti dal Titolare al trattamento dei Dati Personali, secondo quanto predisposto dalla presente privacy policy.

Titolare del Trattamento (o Titolare)

La persona fisica, giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo cui competono, anche unitamente ad altro titolare, le decisioni in ordine alle finalità, alle modalità del trattamento di dati personali ed agli strumenti utilizzati, ivi compreso il profilo della sicurezza, in relazione al funzionamento e alla fruizione di questo Sito. Il Titolare del Trattamento, salvo quanto diversamente specificato, è il proprietario di questo Sito.

Questo Sito

Lo strumento hardware o software mediante il quale sono raccolti i Dati Personali degli Utenti.

Cookie

Piccola porzione di dati conservata all'interno del dispositivo dell'Utente.

Email

Fornisce accesso all'indirizzo email primario dell'Utente


Riferimenti legali

Avviso agli Utenti europei: la presente informativa cookie è redatta ai sensi dell'Art. 13 del Reg. EU 679/2016 (GDPR) e in adempimento degli obblighi previsti dall’Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonché a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.

Questa informativa cookie riguarda esclusivamente questo Sito.

Ultima modifica: 04 giugno 2018

Visualizza la Privacy Policy